circa me

La verità è che non sono bravo con le parole; scritte, ma soprattutto sono un pessimo oratore.
La fotografia allora è un’alternativa obbligata, un modo per raccontare e dire la mia con altri mezzi. Non per questo sono un bravo fotografo, ma per questo sono un fotografo appassionato e motivato.

L’approccio alla fotografia nasce per curiosità verso la passione di una persona adulta, ed è coltivata nella vana ricerca di catturare quel che solo la nostra mente vede. Dalla Zenit che fotografava i fiori dell’orto di casa, passando per la ME-Super autrice dei primi ritratti, fino alle immediate reflex digitali di oggi; ad ogni scatto persiste ancora oggi la rabbia e l’insoddisfazione di non aver immortalato quel che vedeva la mia mente e gustava il mio olfatto. Forse è questo il vero motore che spinge ad approfondire una passione tecnica ed artistica insieme: tecnica che gode nel “clà-clà” dello scatto di cui conosco bene la fisica ottica, meccanica ed elettronica; ma che di “artistico” ha poco più che una indefinita ricerca.

Approfitto volentieri di questo spazio per condividere un pezzo di me un po’ una lettura in chiave moderna degli albumetti di fotografie: scatti dallo scarso contenuto tecnico e compositivo, ma dal forte odore evocativo nei tratti di un percorso ancora a me poco chiaro che mi appassiona e mi incuriosisce.

Ciao!

Un pensiero riguardo “circa me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.